Apr
13
Sab
2019
ATBV Spring Meeting @ Starhotels Savoia Excelsior Palace Trieste
Apr 13@8:00 am–5:00 pm

ATBV Spring Meeting

Negli ultimi anni sono stati resi disponibili i risultati di studi clinici che hanno il potenziale di migliorare drammaticamente la prognosi dei pazienti cardiopatici. Nonostante ciò l’implementazione dei risultati di questi studi nel mondo reale è ancora lontana dall’essere ottimale. E’ perciò necessario ritrovarsi per cercare le strategie per eliminare le barriere che hanno fino ad ora impedito il pieno trasferimento dei risultati degli studi nella pratica clinica.
L’approccio scelto è quello di associare la revisione “pratica” delle nuove evidenze ad una serie di casi clinici che possano rappresentare i dilemmi che assalgono i clinici quando affrontano i pazienti che potenzialmente potrebbero beneficiare dei nuovi trattamenti attualmente disponibili.

ECM
L’evento 2007-253878 Ed. 1, con obiettivo formativo: “epidemiologia – prevenzione e promozione della salute con acquisizione di nozioni di processo (30) ) ” è stato accreditato ECM per n. 150 pax: MEDICO CHIRURGO (Angiologia, Biochimica Clinica, Cardiochirurgia, Cardiologia, Continuità assistenziale, Ematologia, Farmacologia e tossicologia, Geriatria, Malattie metaboliche e diabetologia, Medicina dello sport, Medicina e chirurgia d’accettazione e d’urgenza, Medicina e riabilitazione, MMG, Medicina Interna, Medicina trasfusionale, Neurologia, Patologia clinica).
Il Provider Qiblì srl (ID n. 2007) ha assegnato a questo evento n. 4,2 crediti formativi validi per l’anno 2019.

Clicca qui per scaricare il programma

Le iscrizioni verranno aperte a breve

Mag
3
Ven
2019
INTORNO A UN TAVOLO PER PARLARE DI… TAVI @ Centrale Idrodinamica
Mag 3@1:00 pm–5:00 pm

INTORNO A UN TAVOLO PER PARLARE DI… TAVI

 

La stenosi aortica degenerativa è la valvulopatia più frequente nei paesi occidentali e pertanto la sua gestione è pane quotidiano per tutti i cardiologi clinici.
La sostituzione valvolare rappresenta l’unico trattamento capace di modificare la storia naturale della malattia.
L’introduzione della sostituzione percutanea ha permesso di estendere il trattamento a pazienti considerati ad elevato rischio chirurgico o inoperabili per concomitanti condizioni morbose.
Scopo di questo evento è l’aggiornamento per i cardiologi clinici su questa patologia e la conoscenza e standardizzazione dell’approccio diagnostico-terapeutico per i pazienti candidabili a sostituzione valvolare percutanea, che viene discussa nell’ambito di un Heart Team multidisciplinare e multiprofessionale.

ECM
L’evento 2007-249767 Ed. 1, con obiettivo formativo: “Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza – profili di cura” è stato accreditato ECM per n. 60 Medico Chirurgo: (Cardiochirurgia, Cardiologia, Continuita’ Assistenziale, Medicina e Chirurgia di Accettazione e di Urgenza, Medicina Generale (Medici di Famiglia), Medicina Interna), Infermieri, Tecnici di Fisiopatologia Cardiocircolatoria e Perfusione Cardiovascolare, Tecnici di Neurofisiopatologia. Il Provider Qiblì srl (ID n. 2007) ha assegnato a questo evento n. 5 crediti formativi validi per l’anno 2019. Gli attestati con i crediti ECM ottenuti verranno consegnati successivamente, dopo la verifica della documentazione consegnata, e inviati direttamente dal Provider tramite e-mail entro 90 giorni dal termine dell’evento.

Scarica il programma

Il form di iscrizione online sarà disponibile a breve

Mag
31
Ven
2019
XII CONGRESSO DI PATOLOGIA E CHIRURGIA ORO-MAXILLO-FACCIALE @ Aula Magna R. Levi Montalcini
Mag 31@8:00 am–5:15 pm

MEDICINE UNITED: THE GOAL OF CLINICAL PRACTICE

La patologia orale rappresenta l’anello di congiunzione tra l’odontoiatria e la medicina.
Quante volte il paziente ricorre a uno, due, tre consulti con specialisti differenti prima di ottenere una diagnosi corretta? Quante volte, noi stessi, ci troviamo di fronte a situazioni di difficile diagnosi o interpretazione? O percepiamo che ci manca qualche informazione per arrivare alla soluzione corretta? L’organizzazione di un percorso di collaborazione tra specialisti rappresenta la strategia più vantaggiosa per ottimizzare le risorse e ottenere un piano terapeutico adeguato in maniera rapida ed ergonomica.
Lo scopo di questa giornata è il confronto diretto dell’odontoiatra generico e del patologo orale, con specialisti di varie aree mediche, anche a partenza da casi clinici inusuali e complessi, al fine di comprendere i percorsi diagnostici più efficaci.
Nella prima parte della giornata, interverranno diversi specialisti che porteranno il proprio punto di vista riguardo a patologie specificamente riscontrabili nel cavo orale ma che frequentemente vengono, o prima o dopo, dirottate verso altre branche o che richiedono indagini a più livelli.
Nella seconda parte, casi clinici rari saranno il punto di partenza per una discussione più generica delle principali lesioni del cavo orale, frequentemente riscontrabili nella pratica ambulatoriale giornaliera.

Scarica il programma preliminare

(Il modulo di iscrizione sarà disponibile a breve)