D.Lgs. 196/2003

Codice in materia di protezione dei dati personali – ESTRATTO

Art. 4 – Definizioni

  1. 1. Ai fini del presente codice si intende per:
    1. ” – trattamento”, qualunque operazione o complesso di operazioni, effettuati anche senza l’ausilio di strumenti elettronici, concernenti la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la conservazione, la consultazione, l’elaborazione, la modificazione, la selezione, l’estrazione, il raffronto, l’utilizzo, l’interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distruzione di dati, anche se non registrati in una banca di dati;
    2. ” – dato personale”, qualunque informazione relativa a persona fisica, persona giuridica, ente od associazione, identificati o identificabili, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale;
    3. ” – dati identificativi”, i dati personali che permettono l’identificazione diretta dell’interessato;
    4. ” – dati sensibili”, i dati personali idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale;
    5. ” – dati giudiziari”, i dati personali idonei a rivelare provvedimenti di cui all’articolo 3, comma 1, lettere da a) a o) e da r) a u), del D.P.R. 14 novembre 2002, n. 313, in materia di casellario giudiziale, di anagrafe delle sanzioni amministrative dipendenti da reato e dei relativi carichi pendenti, o la qualità di imputato o di indagato ai sensi degli articoli 60 e 61 del codice di procedura penale;
    6. ” – titolare”, la persona fisica, la persona giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo cui competono, anche unitamente ad altro titolare, le decisioni in ordine alle finalità, alle modalità del trattamento di dati personali e agli strumenti utilizzati, ivi compreso il profilo della sicurezza;
    7. ” – responsabile”, la persona fisica, la persona giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo preposti dal titolare al trattamento di dati personali;
    8. ” – incaricati”, le persone fisiche autorizzate a compiere operazioni di trattamento dal titolare o dal responsabile;
    9. ” – interessato”, la persona fisica, la persona giuridica, l’ente o l’associazione cui si riferiscono i dati personali;
    10. ” – comunicazione”, il dare conoscenza dei dati personali a uno o più soggetti determinati diversi dall’interessato, dal rappresentante del titolare nel territorio dello Stato, dal responsabile e dagli incaricati, in qualunque forma, anche mediante la loro messa a disposizione o consultazione;
    11. ” – diffusione”, il dare conoscenza dei dati personali a soggetti indeterminati, in qualunque forma, anche mediante la loro messa a disposizione o consultazione;
    12. ” – dato anonimo”, il dato che in origine, o a seguito di trattamento, non può essere associato ad un interessato identificato o identificabile;
    13. ” – blocco”, la conservazione di dati personali con sospensione temporanea di ogni altra operazione del trattamento;
    14. ” – banca di dati”, qualsiasi complesso organizzato di dati personali, ripartito in una o più unità dislocate in uno o più siti;
    15. ” – Garante”, l’autorità di cui all’articolo 153, istituita dalla legge 31 dicembre 1996, n. 675

Art. 7 – Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

  1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
  2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
    • a) dell’origine dei dati personali;
    • b) delle finalità e modalità del trattamento
    • c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
    • d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
    • e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
  3. L’interessato ha diritto di ottenere:
    1. a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
    2. b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
    3. c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
  4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
    1. a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
    2. b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Art. 8 – Esercizio dei diritti

  1. I diritti di cui all’articolo 7 sono esercitati con richiesta rivolta senza formalità al titolare o al responsabile, anche per il tramite di un incaricato, alla quale è fornito idoneo riscontro senza ritardo.

D.Lgs. 196/2003 – Codice in materia di protezione dei dati personali – INFORMATIVA

In relazione ai suddetti diritti previsti dal D.Lgs 196/2003 – Codice in materia di protezione dei dati personali, si rende noto agli interessati:

Finalità del trattamento, obbligatorietà o facoltatività del conferimento, conseguenze di rifiuto L’acquisizione ed il trattamento dei dati sono finalizzati allo svolgimento delle attività della Key Congressi Srl (a titolo esemplificativo e non esaustivo: organizzazione eventi, svolgimento di attività congressuali, esecuzione di servizi linguistici). Il conferimento dei dati richiesti è necessario per il corretto svolgimento dell’attività propria della Key Congressi e per l’efficace gestione ed erogazione dei servizi ad essa connessi.

Per l’erogazione di alcuni specifici servizi (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: prenotazioni alberghiere) può essere necessaria l’acquisizione di dati personali di particolare natura, ancorché non classificati come sensibili dalla normativa (a titolo esemplificativo ma non esaustivo, dati relativi carte di credito).

Può in alcuni casi essere necessaria l’acquisizione di dati sensibili, finalizzata ad assicurare all’interessato la massima efficienza nell’erogazione dei servizi connessi alle attività della Key Congressi Srl (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: menu
personalizzati, assistenza in aeroporto). In caso di mancato conferimento dei dati richiesti, l’attività della Key Congressi non potrebbe essere correttamente svolta, con conseguente impossibilità di perfezionamento delle procedure volte all’erogazione dei servizi ad essa connessi. I dati personali forniti potranno essere utilizzati per l’invio di materiale informativo in merito alle attività di Key Congressi Srl, ma non verranno diffusi.

Modalità del trattamento

I dati richiesti sono pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati. I dati forniti si intendono esatti e sono passibili di rettifiche e/o aggiornamento; saranno trattati a norma di legge, secondo liceità e correttezza, in modo da tutelare la riservatezza del titolare. I dati verranno raccolti e registrati per le finalità indicate ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi, tramite moduli cartacei e/o supporti informatici o comunque elettronici. Saranno protetti e custoditi in conformità alla normativa vigente, nei modi e nei limiti necessari allo svolgimento delle predette attività e saranno conservati in forma che consenta l’identificazione dell’interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.

Soggetti o categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere noti o comunicati

Allo scopo di garantire il corretto svolgimento dell’attività della Key Congressi e di garantire l’erogazione dei servizi ad essa
connessi, i dati potranno

  • essere comunicati agli incaricati designati per il trattamento
  • essere noti al personale dipendente, ai collaboratori ed ai consulenti della Key Congressi per gli aspetti che possono riguardarli e secondo le modalità previste dalla legge
  • essere comunicati, per gli aspetti che possono riguardarli e secondo le modalità previste dalla legge, a soggetti terzi che a vario titolo concorrano allo svolgimento di detta attività (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: linee aeree, strutture ricettive, operatori della ristorazione, autonoleggi, provider ECM, sponsor)

Titolare, responsabili, rappresentante designato

Titolare del trattamento è il Legale Rappresentante della Key Congressi Srl. I diritti di cui all’articolo 7 D.Lgs 196/2003 possono essere esercitati con richiesta rivolta al titolare o al responsabile a mezzo fax o email, anche per il tramite di un incaricato.